• BELLEZZA COME SIGILLO DI

    VERITÀ

    Il "Logos" non è solo una ragione matematica:
    il “Logos” ha un cuore, il “Logos” è anche amore.
    La verità è bella, verità e bellezza vanno insieme:
    la bellezza è il sigillo della verità.
    (Benedetto XVI)

  • L'ARTE DI

    RICOMINCIARE

    “Arte di credere, arte di pregare” era il filo conduttore.
    […] “Verbum” e “ars” sono intercambiabili.
    Solo nelle due insieme appare
    […] tutto il significato della parola “Logos”.
    (Benedetto XVI)

SCEGLIAMO L'OGGI

SCEGLIAMO L'OGGI

il presente è l'inizio

La vera bellezza non si realizza compiendo ogni giorno opere straordinarie,
ma vivendo le piccole azioni quotidiane con amore...

IERI È GIÀ PASSATO, DOMANI DEVE ANCORA ARRIVARE

IERI È GIÀ PASSATO, DOMANI DEVE ANCORA ARRIVARE

INIZIAMO ADESSO

È questo che rende straordinario ogni nostro piccolo gesto
e realizza la vera bellezza che porta frutti di pace.

Ars

Ars

Arte è il solo termine che ci resta per indicare, umanamente, un po’ di libertà.
Non è soltanto “opera d’arte”, ma quella visione che permette all’individuo di resistere all’appiattimento culturale.
Il moto creativo che permette di tracciare parole non usate, immagini inesistenti, suoni inafferrabili, sbirciando in Paradiso.
È ciò che collega il cervello, il cuore e le mani, in un tempo e uno spazio che si dilatano verso l’Eternità.

Ingenium

Ingenium

Ingegno è l’abilità di utilizzare le proprie capacità, di investire su ciò che si ha, su ciò che si fa, cercando sempre di ampliare il raggio di ciò che si sa. L’ingegno è ricerca di saperi e mestieri, non è fredda tecnica né tecnologia, ma calda dinamica in cui il “mistero” (qualcosa che è nascosto nella nostra intelligenza) diventa “ministero” (servizio da esercitare per il bene di tutti).

In Horto

In Horto

Orto ossia Giardino, è il luogo fisico e simbolico della vita. È l’ambiente donato da Dio alla sua creatura più amata: l’uomo.
Il giardino è il grembo dell’umanità; dalla sua terra plasmata e fertilizzata da alito onnipotente, viene il nostro essere. L’unico incarico che l’uomo riceve da Dio è quello di essere giardiniere: coltivatore armato di soli semi. Agricoltore corresponsabile e allevatore di splendida vita.
Nel giardino ogni cosa buona può crescere in armonia e coerenza.

scegliamo la

semplicità

 

Nel Cuore

Nel Cuore

La finestra
dell'anima...

Nel Pensiero

Nel Pensiero

Il ponte che rende
possibile l'incontro...

Nei Gesti

Nei Gesti

Che diventano grandi
quando sono al servizio dei piccoli...

Recent Articles

Contrasti buoni

Contrasti buoni: il cerchio mostra il suo lato, la paglia pungente, secca e arsa mostra una nuova soffice vita. Cammino […]

Read More

Il sogno di Dio

“Il sogno di Dio non è uno sterminato corteo di uomini, donne e bambini ciascuno con la sua croce sulla […]

Read More

Ansietà e Gioia

21Non darti in balìa della tristezza
 e non tormentarti con i tuoi pensieri. 22La gioia del cuore è la vita […]

Read More